Che cos’è la Due Diligence per l’Arte

    CHE COS’E’ LA DUE DILIGENCE PER L’ARTE

    Secondo gli esperti del Fine Art Institute di Ginevra oltre il 50% delle opere immesse nel mercato sono false o di errata attribuzione.

    Conoscere lo storico delle opere è fondamentale per evitare rischi nell’acquisto delle opere d’arte.

    Ma in che modo è possibile ricercare e approfondire i dati e i documenti di un’opera?

    La risposta è nella procedura di Due Diligence, applicata nel mondo dell’arte dagli esperti per ridurre i rischi di acquistare opere con problemi di autenticità e incide sul loro valore, tutelando il collezionista in caso di problemi dopo l’acquisto.

    Nella prassi di Due Diligence si ricorre all’utilizzo di check lists con l’indicazione degli elementi e dei documenti che dovranno essere esaminati. 

    Tra questi:

    • La verifica sulla provenienza illecita di un’opera attraverso indagini in banche dati internazionali, come le banche dati del Comando dei Carabinieri Tutela del patrimonio culturale e dell’Art Loss Register;
    • La verifica dell’attribuzione, studiando la tipologia dell’opera, il nome dell’autore, il titolo, la data di esecuzione, la tecnica o il supporto, le dimensioni;
    • La verifica dell’autenticità dell’opera attraverso l’esame del Certificato di Autenticità e della documentazione relativa alla storia espositiva dell’opera (mostre ed esposizioni, presenza dell’opera nel catalogo ragionato dell’artista);
    • La verifica dello stato di conservazione dell’opera attestata dal Condition Report redatto da un esperto Restauratore d’Arte.

    Per scongiurare ogni pericolo in seguito all’acquisto di un’opera d’arte è buona norma che la documentazione raccolta in queste operazioni di verifica venga archiviata insieme all’opera.

    Tuttavia la Due Diligence è una procedura cruciale non solo per la compravendita, ma anche per la valutazione delle stime, i risarcimenti assicurativi, gli indennizzi, i contenziosi o ancora per l’art lending.

    Oggi le nuove tecnologie supportano i processi di Due Diligence per l’arte, tra queste Art Rights, piattaforma di supporto alla gestione, certificazione e autenticazione delle opere d’arte a tutela e favore degli Artisti, Collezionisti e Operatori di settore.

    Art Rights è diventato il “passaporto dell’opera d’arte”, con un sistema unico di convalida delle informazioni e del corredo documentale da parte di più professionisti a favore dell’autenticità, provenance e due diligence, per dare maggiore fiducia al mercato.

    Se hai bisogno di supporto nelle procedure di Due Diligence prima di acquistare un’opera d’arte rivolgiti agli esperti nella sezione Art Concierge di Art Rights, la più grande community di professionisti dell’arte.

    E tu, conoscevi l’importanza della Due Diligence?

     

    Inizia subito a certificare, gestire e valorizzare la tua arte con Art Rights!

    Per te subito 15 giorni di prova gratuita!

    INIZIA SUBITO —>

    Latest articles

    Professione Artist Manager

    L'Artist Manager è una figura professionale che affianca gli artisti, emergenti e affermati, quale supporto nella crescita

    ARTE E IMMOBILIARE. Un connubio che funziona a cura di Andrea Concas

    In questi ultimi anni, assistiamo ad un rinnovato interesse per il preziosissimo collegamento tra arte e patrimonio immobiliare

    Intervista a Rossella Novarini, Direttore Generale Il Ponte Casa d’Aste – ProfessioneARTE.it

    In questa intervista, Rossella Novarini ci parla dei cambiamenti de Il Ponte Casa d'Aste, tra digitale e nuovi progetti

    Come archiviare le opere d’arte?

    Le nuove tecnologie stanno rivoluzionando il modo di gestire gli Archivi e le collezioni d’arte, a favore di Artisti, Collezionisti, Gallerie, Musei e Professionisti, con l’obiettivo di tutelare e valorizzare le opere.

    Related articles

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here