Chi è il crypto artist Pak

    Chi è il crypto artist Pak

    Pak è il crypto artist preferito da Elon Musk, ora in asta da Sotheby’s

    Pak è un crypto artista NFT attivo nel mondo dell’arte digitale da oltre due decenni.

    La sua identità è avvolta nel mistero: di lui si sa che è fondatore e lead designer dello studio Undream e creatore di Archillect, un’intelligenza artificiale costruita per scoprire e condividere stimolanti contenuti visivi sui diversi social media.

    Archillect è una vera e propria rivoluzione digital perché si configura come un curatore digitale che, in base a parole chiave specifiche, ricerca immagini dai toni minimali ed esteticamente fredde, in totale autonomia, senza obbedire ad una grammatica emotiva o richiedere interventi umani esterni.

    Nel fiorente mercato NFT, Pak si è affermato come creatore di straordinarie opere d’arte digitali sfruttando le più innovative tecnologie e media del momento.

    Pak ha un mercato molto attivo e di successo: il valore totale delle sue opere digitali si aggira sui $17,536,770.67 (8,457.896 ETH). Ad oggi ha venduto 1,691 opere e la più costosa è stata Metarift acquistata a Marzo 2020 su Makerplace da un anonimo collezionista – il cui nickname è “danny6” per $1,013,902.38 (489 ETH).

    Se da una parte l’identità dei collezionisti di Pak non è chiara, tra i suoi ammiratori troviamo Elon Musk, il CEO di Tesla e SpaceX, sostenitore del mondo NFT, tanto da decidere di mettere in vendita il suo primo Tweet come NFT.

    Oggi sembra che anche il mondo dell’arte tradizionale abbia notato il talento di Pak: Sotheby’s infatti ha deciso di inaugurare la sua prima asta di un’opera NFT proprio con le creazioni dell’artista. 

    Sotheby’s ha dichiarato: “Volevamo collaborare con Pak perché stiamo entrando in un mondo completamente nuovo con l’arte digitale e abbiamo ritenuto che fosse importante lavorare con un artista che è attivo nella comunità da molti anni”.

    In realtà Pak ha attirato l’attenzione del mondo dell’arte tradizionale: risale al 5 gennaio il suo tweet: “Case d’asta globali. Questo è per te. Voglio questo pezzo d’arte. Mostraci tutti. Sceglierò io. “

    Di tutta risposta Sotheby’s ha ribattutto con: “Siamo incuriositi …”

    Da quel tweet, il passo è stato breve e la collaborazione tra PAK e Sotheby’s è stata avviata.

    Dal 12 al 13 aprile 2021 Sotheby’s mette all’asta The Fungible Collection, una raccolta dei suoi ultimi lavori che prevede la serie Fungible Open Editions, l’ultima indagine di Pak sul concetto di valore.

    Queste edizioni consistono in una serie di  “cubi” NFT che possono essere acquistati infinite volte dai collezionisti durante il periodo della vendita a un prezzo fisso di $500.

    Questi fungible cubes possono essere acquistati singolarmente o a gruppi e forniscono al collezionista un set diverso di NFT in base al totale dei cubi che possiede. 

    I singoli NFT in asta sono: A Cube (1), Five Cubes (5), Ten Cubes (10), Twenty Cubes (20), Fifty Cubes (50), Hundred Cubes (100), Five Hundred Cubes (500), Thousand Cubes (1.000).

    Le opere di questa particolare collezione verranno rilasciate esclusivamente sulla piattaforma Nifty Gateway, un marketplace specializzato nella vendita e nelle aste di token non fungibili.

    E tu, sei pronto a scoprire le opere NFT di Pak?

    spot_img
    spot_img

    Latest articles

    spot_img

    Come si diventa un Crypto Artist?
    Cosa sono gli NFT?
    Come si acquista e vende
    un’opera di Crypto Art?
    Su quali Piattaforme?

    Art Rights, in collaborazione con Andrea Concas e ProfessioneARTE.it, ha creato un corso completo rivolto ad Artisti, Professionisti e Collezionisti che desiderano approfondire e iniziare ad addentrarsi nel mondo della
    Crypto Art e degli NFT

    Related articles