Gli NFT sciamanici di Lawrence Lee

    Gli NFT sciamanici di Lawrence Lee

    Lawrence Lee è uno dei 50 artisti presenti in “CRYPTO ART – Begins”, il primo libro NFT che racconta la storia e l’evoluzione della Crypto Arte

    “CRYPTO ART – Begins” racconta gli entusiasmanti inizi ed evoluzione della Crypto Arte attraverso la storia e il lavoro di 50 tra i migliori artisti nel mondo che hanno contribuito alla sua nascita e sono ancora parte attiva del presente e futuro della sua rivoluzione con i loro progetti NFT.

    CRYPTO ART – Begins presenta Lawrence Lee

    Artista dal lungo passato nell’arte contemporanea, Lawrence Lee è tra i membri originari della comunità crypto.

    Le sue opere di ispirazione sciamanica si rivelano perfette per comunicare il parallelismo tra la semantica del Far West e l’universo crypto: luoghi di novità, sperimentazione e misticismo. 

    CHI È LAWRENCE LEE?

    Lawrence Lee è un artista da più di 50 anni. Dalla fine degli anni ‘70 si dedica all’arte a tempo pieno e i suoi lavori occupano gli spazi di istituzioni museali e collezioni private in tutto il mondo. 

    L’esperienza con l’arte digitale è ben radicata nel suo percorso artistico: infatti, nel 1989, Lee realizza il primo libro illustrato per bambini prodotto a computer. 

    Oggi è uno dei membri più rispettati della comunità crypto, con i suoi NFT presenti sulle maggiori piattaforme di scambio. 

    LA SUA ARTE

    La produzione artistica di Lawrence Lee si può riassumere in due filoni: quello dei paesaggi e quello dei ritratti. 

    I paesaggi sono scenari semi-astratti dove il colore domina come elemento determinante nella composizione, discostandosi dalla riproduzione del reale. 

    I ritratti, invece, hanno sempre un aspetto totemico, facendo riferimento alla tradizione sciamanica nativa americana.

    L’intera produzione di Lee è fortemente caratterizzata dall’atmosfera western che permea i paesaggi dell’Arizona dove l’artista è nato e tutt’ora vive. 

    “CrossCronocron Man” (2020) è un esempio dello stile ritrattistico di Lawrence Lee portato nel formato NFT. Il volto di un anziano dai tratti nativi reso grazie a masse di colore che danno all’opera un’aura psichedelica. 

    L’artista, su SuperRare, costruisce attorno all’immagine il racconto di un viaggiatore 

    che guida le persone sul suo percorso al di là del tempo.   

    Questo universo di spiritualità, saggezza universale e personaggi iconici ci dona una metafora potente sull’universo crypto che, come il Far West, è inesplorato, abitato da personaggi fuori dal comune ed esoterico perché appartenente alla sfera del virtuale.

    LA CURATRICE ELEONORA BRIZI DICE DI LAWRENCE LEE

    Eleonora Brizi, curatrice e founder di Breezy Art, la quale ha curato per The NFT Magazine la selezione dei 50 artisti presenti nel libro “Crypto Art Begins” scrive di Lawrence Lee:

    “Lawrence Lee vede la blockchain come uno sviluppo importante tanto quanto la pittura ad olio come mezzo artistico e socialmente stimolante tanto quanto il lavoro di un gruppo specifico di artisti d’arte moderna dopo il ritorno di Picasso a Parigi nel 1900. Nuovi strumenti che estendono la capacità comunicativa dell’artista.” 

    Cosa aspetti? Scopri tutto sugli artisti di “Crypto Art – Begins”!

    spot_img
    spot_img
    spot_img

    Latest articles

    spot_img

    Do you want to become a Crypto Artist?
    Do you want to create your own works of art in NFT?

    Art Rights offers a new unique service of its kind, to create FREE NFTs of your works in a few simple steps

    Related articles