Gus Grillasca: meme, cyberpunk e futuro in NFT

    Gus Grillasca: meme, cyberpunk e futuro in NFT

    Gus Grillasca è uno dei 50 artisti presenti in “CRYPTO ART – Begins”, il primo libro NFT che racconta la storia e l’evoluzione della Crypto Arte

    “CRYPTO ART – Begins” racconta gli entusiasmanti inizi ed evoluzione della Crypto Arte attraverso la storia e il lavoro di 50 tra i migliori artisti nel mondo che hanno contribuito alla sua nascita e sono ancora parte attiva del presente e futuro della sua rivoluzione con i loro progetti NFT.

    CRYPTO ART – Begins presenta Gus Grillasca

    Esperto di storia del mercato NFT e blockchain, Gus Grillasca è un illustratore che da tempo produce la sua arte per il mondo Crypto. 

    Le sue opere riflettono il suo interesse per blockchain, Cyberpunk e meme – tutto ciò che è fortemente caratteristico dell’era digitale. 

    CHI È GUS GRILLASCA?

    Non molti sanno che la Crypto Art ha una storia che parte dal 2013 – quando gli artisti hanno iniziato a produrre arte connessa all’universo blockchain -, ma ancora meno possono affermare di esserne stati testimoni fin da subito, come Gus Grillasca. 

    Biotecnologo, insegnante, imprenditore e illustratore – fin da subito Grillasca comprende quanto il mercato NFT possa aiutare gli artisti a guadagnare indipendentemente con il proprio lavoro e decide di entrare a farne parte. 

    Nel 2017 l’artista lancia ArtOlin, una piattaforma di mercato NFT. È considerato un pioniere della Crypto Arte in America Latina.

    LA SUA ARTE

    Uno dei meriti della Crypto Arte è quello di aver elevato i meme allo status di opere d’arte, dando spazio a quell’enorme cultura che si è sviluppata nelle fasi più recenti dell’Internet e che è diventata il linguaggio creativo più rappresentativo delle ultime generazioni.

    Gus Grillasca nelle sue opere segue i canoni stilistici caratteristici di questa estetica come un tratto dal sapore ribelle, Punk e futuristico. 

    Un’opera che riassume perfettamente l’estetica di Grillasca è “CORDYCEPTED” (2021). Una fiaba dell’orrore a tema tecnologico raccontata da un NFT animato in stile Cyberpunk.

    Una metafora futurista sulla dipendenza dalla tecnologia che affligge il nostro tempo. Il “Cordyceps” di Grillasca è un fungo che sopravvive colonizzando il cervello del suo ospite umano, ridotto allo stato di zombie. 

    La tecnologia ha forse, come il fungo, colonizzato le nostre mente rendendoci meno vigili? Lo stesso artista, su SuperRare, ci lascia con tre domande: 

    “La tecnologia è viva? Siamo controllati da essa? Siamo stati “cordyceptati”?”

    LA CURATRICE ELEONORA BRIZI DICE DI GUS GRILLASCA

    Eleonora Brizi, curatrice e founder di Breezy Art, la quale ha curato per The NFT Magazine la selezione dei 50 artisti presenti nel libro “Crypto Art Begins” scrive di Gus Grillasca:

    “Nella nostra intervista, Gus Grillasca spiega come la Crypto Arte sia il primo movimento artistico che ha portato attenzione all’estetica dei meme che non era nemmeno sul radar delle gallerie d’arte prima di allora. La Crypto Arte ha avuto inizio da qualche parte tra l’estetica meme, futurista e trash art”.

    Cosa aspetti? Scopri tutto sugli artisti di “Crypto Art – Begins”!

    spot_img
    spot_img
    spot_img

    Latest articles

    spot_img

    Do you want to become a Crypto Artist?
    Do you want to create your own works of art in NFT?

    Art Rights offers a new unique service of its kind, to create FREE NFTs of your works in a few simple steps

    Related articles