I paesaggi del futuro in NFT di Anne Spalter

    I paesaggi del futuro in NFT di Anne Spalter 

    Anne Spalter è una dei 50 artisti presenti in “CRYPTO ART – Begins”, il primo libro NFT che racconta la storia e l’evoluzione della Crypto Arte

    “CRYPTO ART – Begins” racconta gli entusiasmanti inizi ed evoluzione della Crypto Arte attraverso la storia e il lavoro di 50 tra i migliori artisti nel mondo che hanno contribuito alla sua nascita e sono ancora parte attiva del presente e futuro della sua rivoluzione con i loro progetti NFT.

    CRYPTO ART – Begins presenta Anne Spalter

    Anne Spalter è un’artista e accademica americana che lavora con nuovi media e ricerca il tema dell’incontro tra arte e tecnologia. 

    Le sue opere sono panorami che usano la rappresentazione dell’ambiente per riflettere il paesaggio interiore con un’estetica che prende spunto da fantascienza e realtà urbana.

    CHI È ANNE SPALTER?

    Il successo accademico va di pari passo con quello artistico nel percorso di carriera di Anne Spalter, fondatrice dei primi corsi di arte digitale alla Brown University e alla Rhode Island School of Design

    La carriera accademica incontra continuamente la sua pratica artistica nella ricerca sulla fusione tra arte e tecnologia digitale. 

    La sperimentazione ha condotto Anne Spalter nell’universo della Crypto Art, dove crea NFT statici e in movimento che riprendono gli elementi distintivi della sua produzione artistica. 

    LA SUA ARTE

    Il simbolismo è la chiave di lettura dell’arte di Anne Spalter. Una serie di simboli ricorrono ciclicamente nella sua produzione e, per quanto estremamente personali, hanno la capacità di stimolare risposte universali. 

    Elementi urbani incontrano UFO usciti da racconti Sci-Fi e specchi d’acqua. 

    Panorami contemporanei e fantastici sono i protagonisti delle opere di Spalter e nascono dai riferimenti creativi dell’artista che spaziano dagli scritti di Carl Jung alla letteratura fantascientifica.

    La composizione dei lavori di Anne Spalter gioca con pattern geometrici come cerchi e sfere per equilibrare la distribuzione degli elementi raffigurati, mentre il colore ha una funzione cronologica e riproduce le luci del tramonto, dell’alba e del crepuscolo.

    Il tradizionale lavoro manuale sul segno e la struttura si combina con un uso innovativo del digitale.

    Negli ultimi anni l’intelligenza artificiale è entrata a far parte del processo creativo di Spalter che ha iniziato a considerarla come un partner creativo. 

    Un esempio di questa collaborazione sui generis è “Fire Castle”, un’opera NFT che riprende il tema figurativo del panorama. 

    La rielaborazione da parte dell’AI dona all’opera una luce onirica generata dall’accostamento di elementi estremamente dettagliati ed elementi che sembrano essersi persi nella memoria di una mente non umana.

    Lo scenario apparentemente romantico e pacifico di un borgo medievale prende vita attorno a un castello che è, però, circondato da fiamme arancioni che interrompono il celeste del cielo. 

    Una fiaba di distruzione ambientata in un tempo indefinito tra il remoto passato e l’estremo futuro.

    LA CURATRICE ELEONORA BRIZI DICE DI ANNE SPALTER

    Eleonora Brizi, curatrice e founder di Breezy Art, la quale ha curato per The NFT Magazine la selezione dei 50 artisti presenti nel libro “Crypto Art Begins” scrive dell’artista Anne Spalter:

    Nella sua magnifica intervista, Anne Spalter ha discusso di come abbiamo sempre visto gli artisti come creatori solitari. Ma grazie alla Blockchain che facilita la collaborazione, la creazione è più simile a una struttura di tipo cinematografico, con regista o produttore e con più gruppi di persone che lavorano insieme.”

    Cosa aspetti? Scopri tutto sugli artisti di “Crypto Art – Begins”!

    spot_img
    spot_img
    spot_img

    Latest articles

    spot_img

    Vuoi diventare un Crypto Artist?
    Vuoi creare le tue opere
    d'arte in NFT?

     Art Rights offre un nuovo servizio unico nel suo genere, per creare GRATUITAMENTE gli NFT delle tue opere in pochi e semplici step

    Related articles