I premi d’arte

    SCOPRI I PIU’ IMPORTANTI

    Nel panorama artistico i premi d’arte sono importanti opportunità per gli artisti.

    I premi d’arte permettono agli artisti di presentare la propria ricerca a un comitato di professionisti del mondo dell’arte, per confermare e accrescere il proprio valore artistico, ma non solo.

    Photo credits: Arte Laguna Prize, il Premio Internazionale d’Arte Contemporanea con sede all’Arsenale di Venezia

    Le modalità per partecipare a un premio d’arte cambiano a seconda delle indicazioni inserite all’interno di un Bando; per i premi d’arte più prestigiosi, in alcuni casi, gli artisti vengono selezionati da un comitato di professionisti che giudicherà le opere inedite presentate appositamente per il premio.

    La ricompensa? Può andare da una somma in denaro, alla pubblicazione di cataloghi, fino all’esposizione del progetto vincitore presso le migliori fondazioni, istituzioni museali e fiere, spesso organizzatrici delle competizioni.

    I premi d’arte rappresentano per gli artisti un’ottima vetrina di visibilità verso collezionisti e galleristi; i premi, inseriti all’interno del proprio Curriculum Vitae, diventano informazioni chiave per valutare il percorso e la carriera di un artista agli occhi degli operatori del mondo dell’arte.

    Vediamo quali sono i principali premi d’arte.

    Premi d’arte nazionali: 

    • LEONE D’ORO, LEONE D’ARGENTO: entrambi premi alla carriera, sono stati istituiti rispettivamente nel 1986 e nel 1998. Conferiti annualmente durante lo svolgimento della storica Biennale di Venezia, vantano, tra i vincitori Marina Abramovich, Bruce Nauman e Carol Rama;
    • PREMIO CAIRO: premio organizzato dalla casa editrice Cairo Editore, la cui partecipazione avviene esclusivamente su invito della Redazione della rivista Arte, è indirizzato ad artisti figurativi italiani under 40, che espongono i loro progetti presso il Palazzo Reale di Milano. Al vincitore viene assegnato un premio in denaro di 25.000 € con tanto di copertina ed articolo su Arte;
    • PREMIO ACACIA: il premio, rivolto a giovani artisti già affermati sulla scena internazionale e promosso dall’associazione ACACIA, composta da collezionisti italiani, prevede lo stanziamento annuale di 20.000 € e, dal 2015, la possibilità di esporre al Museo del Novecento di Milano, entrando di fatto nella collezione permanente del museo;
    • PREMIO INTERNAZIONALE ARTE LAGUNA: il premio arrivato alla sua quindicesima edizione, con più di 10 mila opere iscritte all’ultima edizione, è rivolto ad artisti e designer emergenti, coinvolgendo un gran numero di discipline artistiche tra pittura, fotografia, scultura, video arte, performance e molte altre con una mostra degli artisti finalisti selezionati da una giuria internazionale presso l’Arsenale di Venezia.

    Premi d’arte Internazionali:

    • HUGO BOSS PRIZE: premio biennale, rivolto agli artisti di calibro mondiale, istituito nel 1996, è stato vinto, tra i tanti, da Matthew Barney e Pierre Huyghe. Il vincitore ottiene 100.000 $ ed ha l’opportunità, quasi unica, di esporre con una personale presso il prestigioso Solomon Guggenheim Museum di New York.
    • MARCEL DUCHAMP PRIZE: istituito nel 2000, il premio è riservato ad artisti francesi o residenti nel territorio francese, vanta un’importante collaborazione con il Centre Pompidou di Parigi. Il vincitore ha diritto, oltre ad un premio in denaro di 35.000 €, ad una personale nel celebre centro culturale.
    • TURNER PRIZE: istituito a Londra nel 1984 e riservato ad artisti under 50 inglesi o residenti in Gran Bretagna. I vincitori, tra i quali Damien Hirst, Wolfgang Tillmans e Anish Kapoor, hanno diritto a 25.000 £ ed alla possibilità di esporre presso la Tate Britain di Londra. 

    Che si vinca o meno, i premi d’arte sono una tappa importante per la validazione della carriera di un artista: valorizzano la ricerca artistica ed attirano l’attenzione di collezionisti, galleristi, direttori di museo, critici d’arte e curatori.

    E tu, a quale premio d’arte vuoi partecipare?

    Scopri di più sui premi d’arte nel video di #ArteConcas

    Latest articles

    Professione Artist Manager

    L'Artist Manager è una figura professionale che affianca gli artisti, emergenti e affermati, quale supporto nella crescita

    ARTE E IMMOBILIARE. Un connubio che funziona a cura di Andrea Concas

    In questi ultimi anni, assistiamo ad un rinnovato interesse per il preziosissimo collegamento tra arte e patrimonio immobiliare

    Intervista a Rossella Novarini, Direttore Generale Il Ponte Casa d’Aste – ProfessioneARTE.it

    In questa intervista, Rossella Novarini ci parla dei cambiamenti de Il Ponte Casa d'Aste, tra digitale e nuovi progetti

    Come archiviare le opere d’arte?

    Le nuove tecnologie stanno rivoluzionando il modo di gestire gli Archivi e le collezioni d’arte, a favore di Artisti, Collezionisti, Gallerie, Musei e Professionisti, con l’obiettivo di tutelare e valorizzare le opere.

    Related articles