Il museo ZKM ha perso nell’Ether 2 NFT

    Il museo ZKM ha perso nell’Ether 2 NFT

    Uno dei più famosi musei di arte digitale tedesco ha perso l’accesso ai 2 CryptoPunks della propria collezione

    Il museo protagonista della sfortunata vicenda è lo ZKM Center for Art and Media di Karlsruhe. All’interno della collezione museale erano presenti, tra le numerose opere digitali, anche i due CryptoPunk che ora sembrerebbero andati persi per sempre.

    Le opere erano state acquistate nel 2017 dal programmatore di software ed esperto di crittografia Daniel Heiss, che era riuscito ad acquistarne ben 4 per 100 $ l’uno grazie a un impianto di crypto mining costruito in occasione della mostra Open Codici

    Tuttavia Heiss, tentando di inviare due di questi CryptoPunk a un altro indirizzo blockchain, ha accidentalmente bruciato le opere inviandole a wallet visibili ma inaccessibili. Il valore attuale dei due NFT andati persi corrisponde a circa 120 ETH.

    “Il trasferimento dei punk è stato uno stupido errore di copia/incolla“, dice Heiss. “Ma visto in un altro modo, è in qualche modo una dichiarazione su cosa siano blockchain e crittografia. Lo scopo del museo non era mai quello di vendere le opere in ogni caso.

    Attualmente i due punk sono bloccati per sempre nell’indirizzo smart contract dei produttori Larva Labs, una terra di nessuno dove sono visibili da tutti ma non più scambiabili

    Heiss aggiunge “Quindi visti in un altro modo, i due punk sono nostri per sempre, verificabilmente inaccessibili, perché il l’indirizzo del contratto intelligente CryptoPunks può essere visto come un cosiddetto ‘numero da niente’.

    Photo credits: Courtesy ZKM e Larva Labs

    spot_img
    spot_img
    spot_img

    Latest articles

    spot_img

    Vuoi diventare un Crypto Artist?
    Vuoi creare le tue opere
    d'arte in NFT?

     Art Rights offre un nuovo servizio unico nel suo genere, per creare GRATUITAMENTE gli NFT delle tue opere in pochi e semplici step

    Related articles