Censored: il progetto NFT di Pak in collaborazione con Julian Assange 

    Censored: il progetto NFT di Pak in collaborazione con Julian Assange 

    La “primula rossa” di Wikileaks ha collaborato con uno dei crypto artisti più importanti al mondo per una collezione di Non Fungible Token

    Pak, uno tra gli artisti più importanti della scena crypto ha collaborato con il fondatore di WikiLeaks, l’incarcerato Julian Assange per lanciare una raccolta di NFT intitolata “Censored“.

    La collezione è stata lanciata il 7 febbraio e coincide con la scadenza per gli avvocati di Assange per chiedere alla Corte Suprema del Regno Unito di riconsiderare il caso di estradizione del governo degli Stati Uniti contro di lui.

    Courtesy Photo by Daniel Leal/AFP via Getty Images

    La collezione prevede due diversi drop: la prima parte di “Censored” consiste in un’asta pubblica di un NFT in edizione singola, caratterizzato da un timer che conta il numero di giorni che Assange ha trascorso in carcere

    La seconda parte della vendita è un gioco sul concetto di vendita “paga quello che vuoi”. Gli utenti possono tokenizzare un messaggio per creare un NFT che farà parte dell’edizione aperta di “Censored“. 

    Photo Credits: Still from censored.art

    spot_img
    spot_img
    spot_img

    Latest articles

    spot_img

    Vuoi diventare un Crypto Artist?
    Vuoi creare le tue opere
    d'arte in NFT?

     Art Rights offre un nuovo servizio unico nel suo genere, per creare GRATUITAMENTE gli NFT delle tue opere in pochi e semplici step

    Related articles