La moda diventa digital con gli NFT

    La moda diventa digital con gli NFT

    Anche il settore moda è interessato a ciò che il virtuale è in grado di offrire, a partire dalle numerose soluzioni per promuovere le proprie creazioni.

    Dopo aver convinto il mondo dell’arte, l’universo Crypto è riuscito a conquistare l’attenzione del mondo della moda.

    Da alcuni mesi infatti gli NFT stanno prendendo sempre più piede tra le grandi maison, con la creazione di prodotti ed eventi ideati per l’esclusiva fruizione digitale.

    STUDIO RTFKT + FEWOCIOUS

    E’ il caso della collaborazione tra lo studio di design Rtfkt e il designer digitale Fewocious, che hanno recentemente venduto ben 613 paia di scarpe – fisiche e NFT – sul marketplace Nifty Gateway per un totale di 3,1 milioni di dollari.

    Il successo era previsto: la community degli amanti delle sneakers segue con costanza ogni singola novità che questo segmento offre e inoltre è incline al collezionismo, dato ampiamente dimostrato dalle elevate cifre di vendita delle scarpe anche nel mercato second hand.

    IMMAGINE OPERA COURTESY: GUCCI, Aria, 2021. ©GUCCI

    GUCCI + CHRISTIE’S

    Altra vendita rilevante è l’asta di Christie’s, che per la prima volta è riuscita a battere un’opera NFT del famoso marchio Gucci a ben 25 mila dollari. Si tratta di un lavoro Crypto ispirato al fashion film Gucci Aria, co-diretto da Alessandro Michele e dalla fotografa e regista di fama mondiale Floria Sigismondi.

    L’asta “Proof of Sovereignty”, conclusa il 3 giugno, è stata curata da Lady PheOnix e ha visto, oltre al primo Gucci NFT, ben 19 opere di digital artists tra cui Nam June Paik, Marguerite deCourcelle, Kesh e Tamiko Thiel.

    VALENTINO + MATTHEW STONE

    Anche la maison Valentino non è rimasta a guardare. Recentemente il brand ha organizzato la prima mostra NFT dell’artista Matthew Stone, conosciuto per i suoi elaborati dipinti digitali su lino. Le opere, esposte alla Valentino Episode SoHo di New York a partire dal 2 giugno, sono presenti anche su Insights, piattaforma sul sito web della maison interamente dedicata alla propria community.

    La Business of Fashion conferma che diverse case di moda hanno fatto il loro debutto nel mondo virtuale o hanno intenzione di farlo in tempi brevi, ma è importante ricordarsi che non tutti i brand sono naturalmente portati a sperimentare con il digital, soprattutto nel caso di quelli considerati “tradizionali”, i cui clienti sono ancora fortemente legati al mondo fisico.

    Se i fashion brand voglio abbracciare gli NFT dovranno iniziare a soddisfare i bisogni di una clientela demografica nuova, con un set differente di preferenze. A causa di queste barriere, le aziende del fashion dovranno collaborare con player con esperienza nel settore”, aggiunge la Business of Fashion.

    E tu, sei pronto a collezionare NFT del mondo della moda?

    Photo Credits: “Unexpected Growth” NFT by TAMIKO THIEL featured in the auction PROOF OF SOVEREIGNTY: A Curated NFT Sale by Lady PheOnix

    spot_img
    spot_img
    spot_img

    Latest articles

    spot_img

    Vuoi diventare un Crypto Artist?
    Vuoi creare le tue opere
    d'arte in NFT?

     Art Rights offre un nuovo servizio unico nel suo genere, per creare GRATUITAMENTE gli NFT delle tue opere in pochi e semplici step

    Related articles