Opere NFT in Mostra su Decentraland

    Opere NFT in Mostra su Decentraland

    Non solo artisti, anche le gallerie sono sempre più interessate ad esporre e vendere opere in NFT. Scopriamo i primi casi di mostre e vendite di NFT su Decentraland.

    Ci troviamo di fronte ad una rivoluzione epocale del mercato dell’arte digitale.

    Le piattaforme di vendita sono prese d’assalto, così come quelle in cui è possibile creare delle vere e proprie mostre d’arte digitale.

    La più nota è Decentraland, una piattaforma basata sulla blockchain di Ethereum che nasce con l’obiettivo di creare un mondo virtuale in cui gli utenti possono avere completo controllo sui contenuti che creano e condividono, dando loro tutti gli strumenti per monetizzare autonomamente il lavoro svolto.

    La piattaforma viene rappresentata come un mondo tridimensionale navigabile dagli utenti usando il browser o con l’ausilio dei visori di realtà virtuale. Il mondo è diviso in 90.000 Land che rappresentano gli spazi digitali che gli utenti possono acquistare, vendere o affittare per condividere i loro contenuti.

    Tutte le interazioni all’interno della piattaforma vengono mediate attraverso un token chiamato MANA, il cui valore, solo nelle ultime settimane, ha avuto una crescita superiore al 180%.

    Tra i primi ad approcciarsi a Decentraland per una nuova forma di valorizzazione e fruizione dell’arte troviamo la piattaforma newyorkese Snark.art che ha inaugurato Travel diary”, una mostra digitale di crypto art, curata da Sonia Belfiore, fruibile esclusivamente nel mondo virtuale di Decentraland.

    Un’esposizione incentrata sul tema del viaggio raccontato attraverso le opere in JPG, GIF e MP4 realizzate dai giovani artisti italiani Nicola Baratto e Yiannis Mouravas, Giulia Furlan, Alessandro Manfrin, Matteo Pizzolante, Luca Staccioli, Francesco Tagliavia e Luisa Turuani. 

    Per l’occasione gli artisti sono stati chiamati a creare opere in NFT – nessuno di loro lo aveva mai fatto prima –  che poi sono state vendute come Drops, ossia attraverso finestre temporali limitate (poche ore o addirittura minuti) in cui le opere vengono vendute in anteprima prima di essere spostate sul marketplace. 

    Le mostre NFT rappresentano senza dubbio un’occasione di lancio nel mercato della Crypto Art e sperimentazione per gli artisti, che si trovano a confrontarsi con modalità del tutto nuove di produzione, promozione e vendita delle opere.

    Anche la celebre galleria fisica König Galerie ha ricreato la sua galleria (proprio la struttura di St. Agnes a Berlino) su Decentraland ospitando una mostra collettiva con dipinti e sculture digitali sotto forma di NFT.

    Si tratta della prima galleria fisica che ha aperto una sede sulla celebre piattaforma basata sulla blockchain di Ethereum.

    “Per noi è importante dimostrare che l’arte digitale è una cosa che ha le stesse qualità della pittura e della scultura”, ha detto Anika Meier, curatrice della galleria tedesca, che si è occupata del progetto.

    La mostra, inaugurata il 18 Marzo 2021, si intitola “The Artist is Online. PITTURA E SCULTURA NELL’ERA POSTDIGITALE” a cura di Anika Meier e Johann König e vede la partecipazione di oltre 50 giovani artisti, che quotidianamente lavorano su supporti fisici, alle prese con la nuova sperimentazione digitale.

    Tra questi troviamo artisti che per la prima volta si cimentano con la Crypto Art come Rachel de Joode, Sarah Slappey e Chloe Wise, ma anche molti altri, come Ry David Bradley e Thomas Webb, che hanno già lavorato in NFT.

    Delle 70 opere in mostra fino al 18 Aprile 2021, più di 30 saranno messe in vendita come NFT: a questo link il catalogo completo.

    Forse a breve anche qualche galleria o istituzione italiana farà un progetto simile?

    Photo Credits: Konig Galerie

    E tu, sei pronto a visitare una mostra su Decentraland?

    spot_img
    spot_img

    Latest articles

    spot_img

    Come si diventa un Crypto Artist?
    Cosa sono gli NFT?
    Come si acquista e vende
    un’opera di Crypto Art?
    Su quali Piattaforme?

    Art Rights, in collaborazione con Andrea Concas e ProfessioneARTE.it, ha creato un corso completo rivolto ad Artisti, Professionisti e Collezionisti che desiderano approfondire e iniziare ad addentrarsi nel mondo della
    Crypto Art e degli NFT

    Related articles