Collezionare stampe e multipli d’arte

    Collezionare stampe e multipli d’arte

    Una guida su tutto quello che c’è da sapere per collezionare stampe e multipli d’autore

    Che cosa è una litografia? Da cosa si distingue un originale da una copia? Quali sono gli autori più importanti da collezionare nell’ambito della grafica artistica? 

    Ecco alcuni consigli da seguire se ti vuoi avvicinare al mondo delle stampe e dei multipli d’autore!

    Per prima cosa è necessario capire che cos’è una stampa: si definisce stampa qualsiasi opera d’arte realizzata in più fasi, creata attraverso un processo meccanico di trasferimento da un tipo di supporto ad un altro. Ci sono molti tipi diversi di stampe, ma le quattro tecniche più conosciute sono: l’acquaforte, la litografia, la serigrafia e la xilografia

    Una stampa è un’opera d’arte: non si tratta infatti di semplici copie di un originale, ma sono il risultato della collaborazione tra un artista e un team di stampatori, figure altamente specializzate. Le opere sono prodotte in un numero limitato e prendono il nome di “edizioni”. 

    Le edizioni sono firmate e numerate con un numero di edizione, tipicamente scritto con una frazione (per esempio 1/4): il numero a destra della barra indica il totale delle stampe realizzato, mentre la cifra a sinistra è il numero della singola stampa. C

    Inoltre, la maggior parte delle stampe presenti sul mercato è generalmente firmata, anche se non sempre questo accade. Artisti come Andy Warhol o Pablo Picasso per esempio firmavano con un timbro alcune delle loro stampe mentre Richard Diebenkorn e Lucian Freud le siglavano con le loro iniziali: questo però non attribuisce all’opera un valore di mercato minore. 

    Collezionare stampe può dipendere dai più svariati motivi: si può costituire una raccolta dedicata allo stesso autore per vedere le evoluzioni stilistiche, di soggetto e la crescita delle abilità dell’artista come stampatore nel corso della sua carriera; oppure, una stampa, può costituire un ottimo punto di partenza per iniziare a mettere insieme una collezione più ampia senza dover sborsare cifre astronomiche. 

    Fondamentale è poi la conservazione della stampa. 

    Ecco tre consigli chiave da seguire per prendersi cura al meglio di queste delicate opere d’arte: 

    – se una stampa ha colori brillanti, non appenderla alla luce diretta del sole; 

    – assicurarsi che la stampa sia tenuta lontana da qualsiasi fonte di umidità; 

    – non tagliare il foglio per cercare di inserirlo in una cornice più piccola: incorniciare una stampa è un passaggio molto importante e per questo è necessario rivolgersi a corniciai professionisti che sappiamo valorizzare e proteggere al meglio l’opera. 

    Per gestire al meglio le informazioni sulla tua collezione di multipli d’arte c’è Art Rights, piattaforma che racchiude i migliori servizi per la gestione e certificazione delle opere d’arte – fisiche e digitali – con la tecnologia Blockchain.

    E tu, sei pronto a iniziare la tua collezione di multipli?

    spot_img
    spot_img

    Latest articles

    spot_img

    Vuoi diventare un Crypto Artist?
    Vuoi creare le tue opere
    d'arte in NFT?

     Art Rights offre un nuovo servizio unico nel suo genere, per creare GRATUITAMENTE gli NFT delle tue opere in pochi e semplici step

    Related articles