Intervista a Matteo Maffucci, Giudice della Street Art di Art Rights Prize

    Le Interviste di Art Rights Prize

    Intervista a Matteo Maffucci, Collezionista – Giudice della Street Art di Art Rights Prize

    Art Rights Magazine, Media Partner di Art Rights Prize il primo Premio Digitale Internazionale per Artisti 3.0, presenta ogni settimana i Giudici che compongono la Giuria di Esperti del Sistema e del Mercato dell’arte.

    Nell’ottica di confronto e incontro tra Artisti e Professionisti dell’Arte, la Giuria di Art Rights Prize vanta la partecipazione di 15 Giudici che offrono in anteprima la visione personale e professionale sull’importanza dei Premi d’Arte, i consigli sulle migliori modalità di presentare la propria candidatura insieme alle motivazioni che dovrebbero spingere un artista a partecipare ad un premio d’arte.

    La sua missione, sui social, è trasmettere il bello dell’Arte, ma per lui la Street Art è una vera e propria passione, nonché ossessione! 

    Matteo Maffucci è un grande collezionista di street artist che non si lascia scappare nemmeno un’opera degli artisti emergenti e giovanissimi, per questo come Giudice della Street Art per Art Rights Prize è pronto a scoprire nuovi talenti e a premiarli.

    In questa intervista, tanti sono i consigli, ma tra i più importanti Matteo dice: “Non serve stupire, l’importante è colpire nel segno”…

    Matteo Maffucci

    Matteo Maffucci, cantante, scrittore, giornalista e appassionato collezionista.

    Negli anni 2000 è stato una delle voci degli Zero Assoluto, nel 2016 è stato autore e conduttore del programma sulla street art MURO per Sky Arte; a maggio del 2018 ha fondato l’agenzia per web star One Shot Agency.

    Follemente curioso, “inciampa” casualmente nella street art; si appassiona, la colleziona, la supporta, la comunica con l’immediatezza dei social, dove trasmettere il bello dell’arte è diventata una missione.

     

    1.Per Lei, che importanza ha un Premio d’Arte nella carriera di un’artista?

    Per un’artista ricevere un premio d’arte è la possibilità di farsi conoscere in modo più capillare e avvicinarsi al grande pubblico.

    2.Cosa consiglierebbe ad un artista che vuole partecipare ad un Premio d’Arte?

    Consiglierei di presentare opere che lo rappresentano profondamente senza cercare di stupire a tutti i costi. Presentati per quello che sei.

    3. Quali sono i fattori che tiene in considerazione nel giudicare una candidatura per un Premio d’Arte?

    Da collezionista considero innanzitutto il mio gusto e ovviamente la capacità che un’opera ha di raccontare una storia, un dettaglio, qualcosa che mi emozioni o che mi disturbi.

    L’importante è che non sia anonima.

     

    Se sei un Artista, cosa aspetti?

    CANDIDATI SUBITO FINO AL 30 NOVEMBRE 2020 ad Art Rights Prize, il primo premio d’arte internazionale virtuale

    E tu, sei pronto per Art Rights Prize? 

    INVIA SUBITO LA TUA CANDIDATURA

    spot_img
    spot_img

    Latest articles

    spot_img

    Come si diventa un Crypto Artist?
    Cosa sono gli NFT?
    Come si acquista e vende
    un’opera di Crypto Art?
    Su quali Piattaforme?

    Art Rights, in collaborazione con Andrea Concas e ProfessioneARTE.it, ha creato un corso completo rivolto ad Artisti, Professionisti e Collezionisti che desiderano approfondire e iniziare ad addentrarsi nel mondo della
    Crypto Art e degli NFT

    Related articles