“NATIVELY DIGITAL”: la prima asta NFT di Sotheby’s

    “NATIVELY DIGITAL”: la prima asta NFT di Sotheby’s 

    A giugno verrà messo in vendita anche il primo NFT mai creato con una base d’asta di $100 

    “Natively Digital” è la prima asta curata da Sotheby’s interamente dedicata ad opere ed artisti NFT. La vendita sarà disponibile online, sul sito della casa d’aste, e si svolgerà tra il 3 e il 10 giugno. 

    Le offerte per i lotti in vendita partono da una base di $100 e i collezionisti hanno la possibilità di pagare sia in denaro FIAT sia in criptovaluta (Bitcoin o ETH). 

    Natively Digital” – commenta Michael Bouhanna, Specialist per l’arte contemporanea di Sotheby’s – “sarà la più grande occasione per educare il nostro pubblico ”tradizionale” ai grandi artisti e ai diversi talenti che compongono questo nuovo spazio”. La vendita è co-curata da Sotheby’s e dall’artista londinese Robert Alice, pioniere della Crypto Art e nello spazio NFT.

    L’asta include l’opera NFT creata nel 2014 dal crypto artist Kevin McCoy. Oltre a questo importante pezzo è presente “A Single Number That Has 10,000,086 Digits,”del giapponese Ryoji Ikeda; il primo NFT intelligente (iNFT) dal titolo “To the Young Artists of Cyberspace”, prodotto da Robert Alice in collaborazione con Althea AI e una versione digital dei “Covoni” di Claude Monet ad opera di Matt Kane, il capolavoro impressionista che nella sua versione fisica fu venduto dalla stessa casa d’aste nel 2019 per $110.7 milioni. 

    Un lotto è inoltre rappresentato dagli iconici “CryptoPunk 7523” di Larva Labs e ancora dall’opera “Infinite Future” di Don Diablo che combina l’arte degli ologrammi con la musica e la tecnologia. 

    Il ricavato della vendita sarà in parte devoluto alle organizzazioni no profit Sevens Foundation e Mint Fund; e così farà anche Sillytuna, l’attuale proprietario del “CryptoPunk #7523”, che donerà una parte dei guadagni della vendita alla comunità CryptoPunk a sostegno della lotta contro il covid. 

    Sotheby’s ha dichiarato una particolare attenzione per l’ambiente: si impegnerà, infatti, in uno studio di compensazione del carbonio con Regen Network, una piattaforma basata su blockchain, per compensare i costi di conio e di transazione della vendita. 

    spot_img
    spot_img

    Latest articles

    spot_img

    Come si diventa un Crypto Artist?
    Cosa sono gli NFT?
    Come si acquista e vende
    un’opera di Crypto Art?
    Su quali Piattaforme?

    Art Rights, in collaborazione con Andrea Concas e ProfessioneARTE.it, ha creato un corso completo rivolto ad Artisti, Professionisti e Collezionisti che desiderano approfondire e iniziare ad addentrarsi nel mondo della
    Crypto Art e degli NFT

    Related articles