Professione Vetter

    PROFESSIONE VETTER

     L’esperto per le fiere d’arte 

    Forse non tutti i collezionisti o giovani professionisti ne sono a conoscenza, ma per alcune tra le fiere d’arte più importanti nel mondo sono presenti esperti chiamati Vetter, con il compito di garantire che le opere presentate dalle gallerie siano autentiche e di altissima qualità.

    Nell’ambito delle fiere l’attività di Vetting è essenziale per la valutazione di un’opera d’arte e per garantire al collezionista un acquisto consapevole

    Che cos’è il Vetting?

    Si tratta di un’attività di attenta valutazione e approvazione di un’opera per acquisire certezza che questa sia idonea alla vendita.

    Tra le fiere più importanti TEFAF si è dotata di una struttura di Vetting chiara e trasparente, volta alla valutazione delle opere d’arte presentate dagli espositori per essere vendute in fiera. 

    I Comitati di valutazione di TEFAF sono composti da più di 180 esperti attivi in 24 categorie, con i seguenti compiti:

    • Esaminano nel dettaglio ogni opera d’arte, valutandone la qualità e le condizioni di conservazione
    • Esaminano il corredo documentale prodotto dagli espositori in relazione alla provenienza
    • verificano l’attribuzione del bene

    In che modo i Vetter conducono la valutazione?

    Ogni Vetter esamina in prima persona le opere, analizzano i documenti, così come i Certificati di Autenticità forniti dalle gallerie che, in autonomia, devono compiere la necessaria procedura di Due Diligence cui si accompagna la fase di etichettatura o “labelling” fornendo tutte le informazioni su Provenance e attribuzione.

    Per la prima volta, TEFAF si svolgerà nella sola modalità online, per questo consentirà ai Vetter di effettuare i controlli sulle opere d’arte solo digitalmente, rivoluzionando così il Vetting come lo si conosceva fino allo scorso anno.

    Come avverrà il Vetting Digitale?

    Gli Organizzatori di TEFAF affermano di voler applicare i consolidati rigidi standard di controllo, attraverso procedure rigorose e puntuali.

    Per questo, anche per le grandi fiere d’arte, diventano di fondamentale importanza gli strumenti digitali più innovativi a supporto, che consentano ai Vetter di svolgere le consuete valutazioni garantendo i più alti livelli di trasparenza e sicurezza.

    Tra le soluzioni tecnologiche innovative a sostegno delle attività di Due Diligence, Provenance e gestione della documentazione in formato digitale troviamo Art Rights, piattaforma che in piena sicurezza e privacy, garantisce i migliori servizi per la gestione e certificazione delle opere d’arte.

    E tu, conoscevi la professione di Vetter?

    Photo credits: Vetting at the 2018 TEFAF Maastricht fair––a process as painstaking as our columnist’s selection of art business analogies. Photo: Loraine Bodewes, courtesy of TEFAF.

     

    Inizia subito a certificare, gestire e valorizzare la tua arte con Art Rights!

    Per te subito 15 giorni di prova gratuita!

    INIZIA SUBITO —>

    Latest articles

    Il Portfolio ideale per partecipare ad un premio d’arte

    Che tu sia un artista emergente, di giovane età o affermato, per partecipare ad un Premio d’Arte, il Portfolio è cruciale

    Banksy o Monet? La risposta nell’asta di Sotheby’s

    Show me the Monet, un’opera del 2005 del misterioso street artist Banksy sarà messa in vendita da Sotheby’s a Londra il 21 ottobre

    Intervista a Denis Curti, Capo Giuria della Fotografia di Art Rights Prize

    In questa intervista come Capo Giuria della Fotografia per Art Rights Prize racconta cosa si aspetta di trovare nelle candidature

    Art Rights Prize – Svelata la Giuria del premio d’arte virtuale

    Svelati i nomi della Giuria di Art Rights Prize, il primo Premio d’Arte Internazionale Virtuale che si rivolge a tutti gli Artisti, di qualsiasi età e nazionalità

    Related articles

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here