All’asta l’NFT della prima candidatura di lavoro di Steve Jobs

    Le news dal mondo digital e NFT – 23 luglio 2021

    Ogni giorno Art Rights Magazine seleziona le migliori notizie del mondo dell’arte digital, per rimanere sempre aggiornati!

    All’asta l’NFT della prima candidatura di lavoro di Steve Jobs

    La prima domanda di lavoro di Steve Jobs, dopo essere stata battuta all’asta lo scorso marzo per $222.400, torna di nuovo in vendita fino al 28 luglio sia nella sua versione fisica sia in una nuova versione NFT

    Le offerte per la versione fisica verranno raccolte dalla società d’aste Snoofa, mentre la versione NFT si potrà acquistare sul marketplace Rarible utilizzando la criptovaluta ETH. Al momento, l’offerta più alta per il documento cartaceo ammonta a $1000, mentre per la controparte digitale sono stati offerti $546. 

    Non è noto a quale azienda fosse indirizzata la candidatura: l’allora diciottenne Steve Jobs, probabilmente ancora ignaro di ciò che gli avrebbe riservato il futuro, era alla ricerca di un’occupazione – forse come tecnico di elettronica o progettista – dopo aver lasciato il Reed College di Portland, in Oregon. 

    Nonostante il documento sia a tutti gli effetti “un pezzo di carta”, la candidatura di Jobs segna un punto di svolta e un momento cruciale per tutta la storia della tecnologia contemporanea. 

    spot_img
    spot_img

    Latest articles

    spot_img

    Vuoi diventare un Crypto Artist?
    Vuoi creare le tue opere
    d'arte in NFT?

     Art Rights offre un nuovo servizio unico nel suo genere, per creare GRATUITAMENTE gli NFT delle tue opere in pochi e semplici step

    Related articles