Chi è il Digital Artist Matt Kane

    Chi è il Digital Artist Matt Kane

    Conosciamo Matt Kane, tra i più celebri crypto artist del momento

    Il primo è stato Beeplee da quel momento in poi sappiamo tutti com’è andata! Sono numerosi, infatti, i crypto artisti che hanno visto crescere la loro popolarità negli ultimi mesi, cercati dalle maggiori case d’asta o gallerie d’arte e tra di loro c’è sicuramente l’americano Matt Kane con la sua Arte Generativa. 

    Ma chi è questo artista? Scopriamolo insieme! 

    La carriera di Matt Kane inizia a Chicago intorno al 2004, quando una galleria locale ha iniziato a vendere i suoi dipinti a olio. Con il suo trasferimento a Seattle l’arte è passata in secondo piano e lui ha imparato da solo a scrivere codici fino a diventare un web engineer. Qualche anno dopo e con più tempo a disposizione realizza il suo desiderio: combinare le sue capacità creative e tecnologiche per sbarcare nel mondo dell’arte digitale

    Nelle sue opere infatti, nonostante si tratti di uno dei più noti crypto artist, è sempre evidente la formazione tradizionale di pittore, la sua mano, la traccia di una matita o di un pennello: Kane prende esempio dai grandi maestri della storia dell’arte passata, traducendo e rinnovando i loro gesti nel mondo digital e crypto

    Nel settembre del 2020 per lui arriva la svolta: tramite la piattaforma Async Art, Kane mette in vendita la sua opera NFTRight Place & Right Time” venduta poi alla cifra di 262 ETH, all’incirca $100.000; una somma, per quel momento, astronomica. 

    Questa vendita è stata significativa non solo per Kane, ma anche per tutti gli altri artisti digitali: ha infatti contribuito a creare un mercato a loro rivolto e, di conseguenza, la crypto arte ha iniziato a ottenere prezzi di vendita sempre più alti e l’attenzione sempre maggiore di numerosi collezionisti. 

    Le persone hanno sperimentato in questo spazio per anni, ma è stata la vendita di Matt Kane l’anno scorso che ha creato un grande cambiamento“, ha dichiarato Lindsay Howard, curatrice di arte digitale a capo del marketplace Foundation.

    Da quel momento per Kane l’ascesa è stata inarrestabile fino a due recenti aste: sua infatti era la versione crypto dei “Covoni” di Monet, capolavoro impressionista venduto nel 2019 da Sotheby’s nella sua versione fisica per $110.9 milioni, e ora invece battuto per $214.200 durante la “Natively digital”, prima asta totalmente dedicata al mondo NFT dalla casa d’aste inglese. Da Bonhams, invece, Kane ha venduto qualche settimana fa “M87 Black Hole Deconstruction #9M87”, un NFT che reinterpreta la nostra idea di ambiente per la cifra di $62.812

    Recentemente Kane è entrato a far parte, insieme ad altri 9 artisti, del comitato di selezione del MOCA , Museum of Crypto Art: un’ulteriore conferma dell’importanza sulla scena crypto di questo artista.

    Photo Credits: “Right Place & Right Time” by Matt Kane

    spot_img
    spot_img
    spot_img

    Latest articles

    spot_img

    Vuoi diventare un Crypto Artist?
    Vuoi creare le tue opere
    d'arte in NFT?

     Art Rights offre un nuovo servizio unico nel suo genere, per creare GRATUITAMENTE gli NFT delle tue opere in pochi e semplici step

    Related articles