Il digitale sta cambiando la gestione delle collezioni d’arte

    Il digitale sta cambiando la gestione delle collezioni d’arte

    Quali sono i vantaggi per i Collezionisti di iniziare a gestire la propria collezione d’arte con il supporto delle nuove tecnologie? 

    Ecco i 4 principali vantaggi

    Collezionare opere d’arte è una passione dirompente, in costante crescita ed evoluzione, che non si è placata neppure in epoca di pandemia. Ma con l’avvento del digitale a supporto dell’arte, anche la gestione delle opere e delle raccolte si aggiorna, soprattutto per il collezionismo più attento e in particolare quello dei Millennials, che prende sempre più piede nel sistema e nel mercato ed è alla ricerca di immediatezza, sicurezza e innovazione per la gestione delle proprie raccolte.

    Scopriamo quali sono i principali vantaggi che il digitale offre per la gestione, tutela e valorizzazione della propria raccolta!

    1.Facilità di inserimento delle informazioni

    L’accessibilità e la semplicità di utilizzo è l’elemento principale che determina il successo di un gestionale per l’arte. Le nuove piattaforme digitali sono ideate con lo scopo di offrire ai collezionisti una maggiore facilità di utilizzo. Niente più sistemi complessi e antiquati, quindi. In ogni momento è possibile accedere – tramite pc, tablet e smartphone – alla propria collezione. Come con Art Rights, dove grazie al servizio di ART MANAGER è possibile inserire tutte le informazioni sulle opere in modo semplice e immediato per oltre 200 campi di compilazione che vanno dalle Informazioni principali sull’opera, al Condition Report fino alle Informazioni Economiche o sulle specifiche di trasporto e movimentazione. Questo consente di avere a portata di mano tutte le informazioni fondamentali relative alle opere, senza il rischio di perdita di dati o limitazioni alcune.

    2.Informazioni a portata di mano e contatto rapido con i professionisti

    La gestione digitale e ordinata delle informazioni sulle opere permette di rendere più rapido e veloce  il contatto con servizi specifici, come la consultazione di esperti del settore e la condivisione della documentazione necessari alla vendita o al prestito delle opere, tutto tramite un semplice click. Grazie al servizio ART CONCIERGE offerto su Art Rights entrare in contatto con i migliori professionisti dei servizi per l’arte non è mai stato così semplice: selezionando una o più opere dall’Art Manager è possibile contattare il professionista per una consulenza o la richiesta di un preventivo condividendo in modo sicuro e in totale privacy il Passaporto dell’Opera d’Arte creato sulla piattaforma.

    3.Archiviazione digitale

    Non bastano più gli archivi fisici per conservare le proprie opere. E’ risaputo che la dimensione materiale dell’opera sia in costante pericolo, a causa di possibili incendi, allagamenti, umidità e ambienti con temperature alterate. Sempre più collezionisti si stanno avvicinando ai sistemi tecnologici di gestione delle opere per digitalizzarle e metterle così al sicuro da eventuali danni. Per questo la piattaforma Art Rights permette, attraverso il Passaporto dell’opera, di registrare tutte le informazioni sui singoli oggetti per una condivisione rapida delle specifiche tecniche con la compagnia assicurativa in caso di sinistro.  

    4.Protocollo di sicurezza per lo scambio delle informazioni  

    Una delle maggiori preoccupazioni dei collezionisti riguarda la sicurezza dei dati delle opere immessi su una piattaforma digitale. Le nuove tecnologie al servizio dell’arte sono in grado di ridurre drasticamente il rischio di perdita o furto dei dati, grazie a rigidi protocolli di sicurezza come la tecnologia Blockchain, a favore della risoluzione di problematiche sulla provenance, la manipolazione dei prezzi e la mancanza di trasparenza delle informazioni sulle opere d’arte. 

    Art Rights grazie ad un innovativo sistema a valenza legale conforme alla Legge del Diritto d’Autore con Utenti Verificati e data certa con tecnologia Blockchain diventa standard sicuro per lo scambio delle informazioni.

    E tu, sei pronto a innovare la gestione della tua collezione d’arte?

    spot_img
    spot_img

    Latest articles

    spot_img

    Come si diventa un Crypto Artist?
    Cosa sono gli NFT?
    Come si acquista e vende
    un’opera di Crypto Art?
    Su quali Piattaforme?

    Art Rights, in collaborazione con Andrea Concas e ProfessioneARTE.it, ha creato un corso completo rivolto ad Artisti, Professionisti e Collezionisti che desiderano approfondire e iniziare ad addentrarsi nel mondo della
    Crypto Art e degli NFT

    Related articles