La nuova generazione di collezionisti secondo Larry’s List

    LA NUOVA GENERAZIONE DI COLLEZIONISTI SECONDO LARRY’S LIST

    L’ultimo report di Larry’s List conferma quanto avevamo già preannunciato in un nostro precedente articolo sulla nuova generazione di collezionisti: i Millenial rappresentano il collezionismo del futuro, smart, social e sempre più digitale.

    New York, Londra, Seul, Pechino, Shanghai e Hong Kong si confermano i centri d’arte per i collezionisti di nuova generazione, i quali prediligono la pittura e la scultura come media preferiti da collezionare.

    Chi è il collezionista di nuova generazione?

    Gran parte dei collezionisti 3.0 sono anche professionisti dell’arte, attivi nella sua tutela, valorizzazione e promozione attraverso attività di curatela, direzione di musei o fondazioni, residenze per artisti o programmi di formazione.

    Le novità rispetto alle generazioni precedenti sono:

    • Le loro attività oggi sono più trasparenti rispetto a prima
    • Acquistano di più online attraverso piattaforme digitali 
    • Sono più impegnati a rendere l’arte accessibile grazie ad una forte presenza sui social (Instagram soprattutto) e nel mondo digitale, ma anche attraverso l’apertura di spazi o musei, in particolare in Asia.

    Nuovi artisti per nuovi collezionisti

    Il report mostra che insieme alla nuova generazione di collezionisti sta emergendo una nuova generazione di artisti le cui opere sono fortemente apprezzate e acquistate. Infatti un numero significativo di questi collezionisti usa il proprio potere sulla scena artistica per promuovere artisti emergenti locali e per spingere per una maggiore inclusione e rappresentanza all’interno del settore.

    Perché collezionano arte?

    Passione e investimento sono sicuramente le motivazioni che guidano l’aspirazione del giovane collezionista. Tuttavia, collezionare arte incide profondamente sullo status sociale e il lifestyle del giovane collezionista incrementando i suoi valori sociali e culturali.

    Chi sono i collezionisti selezionati nella Larry’s List?

    Nella sua lista il magazine prende in esame oltre 150 collezionisti internazionali di età inferiore ai 40 anni  esplorando le loro personalità e interessi. Mentre alcuni di questi giovani collezionisti continuano una tradizione di collezionismo generazionale, molti hanno intrapreso la pratica senza alcun precedente in famiglia.

    Tra i nomi più nomi troviamo Karen Levy (DSL Collection), Rasika Kajaria (Tribal Foundation), Sarah Arison (Arison Arts Foundation), Jongsuwat Aungsuvarnsiri (S.A.C. Subhashok The Arts Centre), Lu Xun (Sifang Art Museum), Nadia Samdani (Samdani Art Foundation), David Chau (Ce Foundation).

    Nel report emerge anche una gran quantità di italiani come Matteo Novarese (Sof:Art), Edoardo Monti (Palazzo Monti), Bruno Bolfo (ICA Milano), Eugenio Re Rebaudengo (Fondazione Sandretto Re Rebaudengo), Sveva D’Antonio e Francesco Taurisano (Collezione Taurisano) e Lorenzo Perini Natali.

    E tu, vuoi essere un collezionista?

    Photo Credits:  Melissa Neumann Home by Scott Frances

    Inizia subito a certificare, gestire e valorizzare la tua arte con Art Rights!

    Per te subito 15 giorni di prova gratuita!

    Latest articles

    Related articles